Come aprire il Terzo Occhio?

La domanda sul come aprire il Terzo Occhio è comune a moltissime persone. Credo che mai nella storia dell’Umanità come in questo ultimo periodo l’urgenza di migliorare il nostro contatto con il Terzo Occhio sia stato così sentito.

Ci sono davvero moltissimi modi differenti di poter fare questa pratica. Ci sono metodi moderni e metodi molto antichi. Ci sono metodi che arrivano da tutte le parti del mondo, ci sono i famosi metodi provenienti dall’India. Ci sono i metodi per aprire il Terzo Occhio che arrivano dai vari tipi differenti di sciamanesimo.

Come aprire il Terzo Occhio in sicurezza e soprattutto capire che cosa sia il Terzo il Occhio e come individuarlo credo sia la prima domanda che dovrebbero farsi tutti i sani ricercatori spirituali. Socrate diceva sempre che prima di avventurarsi in qualsiasi ricerca bisogno per prima cosa definire di cosa stiamo argomentando e il perchè.

A seguire nell’articolo troverete tutto ciò che può soddisfare la vostra curiosità. Ma quella sana. Premetto che esistono moltissimi metodi per farlo e anche metodi poco ortodossi e molto rischiosi. Più avanti esporrò anche i pericoli più grandi che possono crearci problemi in questa pratica.

Occhio Spirituale

Per Occhio Spirituale bisogna intendere un occhio che vede qualcosa che certamente non può essere visto con i soli occhi fisici. La disciplina dello Yoga ci insegna che noi abbiamo più corpi. Di cui solo uno è fisico. I restanti sono corpi eterici e pranici. Corpi che in maniera semplice sono anche loro materiali ma molto molto più sottili a livello fisico. L’esempio che più calza a testimonianza è il vapore in relazione all’acqua. L’acqua è molto più fisica e grossolana rispetto al vapore. E poi l’acqua tende verso il basso, verso la materia. Il vapore tende verso l’acqua, verso il cielo ed è molto più leggero.

Noi abbiamo principalmente tre corpi: quello Materiale, quello Spirituale e quello Mentale. Il più pesante a livello vibratori è il primo, poi in sequenza quello mentale e poi quello spirituale. Con l’Occhio dello Spirito si possono osservare e notare tutte le cose spirituali. La Vibrazione Spirituale essendo di natura molto sottile e poco materiale tende a svanire in modo rapido e veloce. Le Vibrazioni Spirituali possono essere sentite e viste solo in totale assenza di pensiero e in un silenzio del cuore molto profondo.

Le cose Spirituali non sono per tutti ma solo per quegli esseri evoluti che hanno incominciato ad ascoltarsi dentro profondamente e hanno incominciato ad ascoltare anche ciò che li circonda.

Occhio Interiore

Questo tipo di Occhio si chiama così perché è opposto a tutto ciò che si può vedere all’esterno di noi stessi. Per poter aprire il Terzo Occhio bisogna incominciare a rendersi conto che tutto ciò che c’è all’esterno di noi stessi non è reale e solo illusorio. Tutto ciò che può essere visto o toccato o ascoltato o assaporato ha una natura effimera che è di breve durata.

Anche ogni pensiero ed emozione per quanto possano essere profondi e radicati in noi non dureranno sicuramente più di una vita. In India si dice nel mondo della danza che noi siamo lì dove posiamo il nostro sguardo. Teoricamente ogni volta che noi distraiamo il nostro sguardo da un oggetto all’altro di contemplazione facciamo svanire l’intero nostro passato per crearne uno nuovo parallelo e consecutivo al primo.

Questo Occhio ci va vedere la vera essenza della cose. Quella Realtà che si può percepire solo all’interno della nostra Anima. E tutto ciò che è osservato con l’Occhio interiore, cioè l’Anima è immortale. Tutto ciò durerà in eterno e per sempre. E’ per questo che le grande Anime non danno molto conto alla materia prediligendo le cose dell’Anime. Perché conoscono la Verità di ogni cosa.

L’Equilibrio nella vita richiede profondo bilanciamento alchemico per essere vitale. Come il ritrovarsi dell’Uomo nella Donna e della Donna nell’Uomo.

come aprire il terzo occhio - attivazioni psichiche Baba Bedi XVI - PerGiove.it

Occhio della Mente

Quando ci chiediamo come aprire il Terzo Occhio dobbiamo per forza andare incontro ad una attenta analisi dell’Occhio della Mente e dei suoi smisurati poteri illusori. La Maya o mondo fenomenico apparente e non reale è creato da ogni onda del nostro pensiero. Un esempio è notare le persone incompetenti in un campo credersi il contrario. Molto spesso ciò che è non appare e ciò che appare sostanzialmente non è la Verità delle cose.

La mente spesso mente e ci crea giochi irresistibili a cui difficilmente resistiamo. Osservare la televisione ad esempio ci dona lo spunto per farci rendere conto che troviamo piacere in qualcosa che realmente non è e non esiste. Una semplice masturbazione del pensiero. E’ anche per questo che la nostra Società soffre di problemi dell’attenzione e di fuga dalla Realtà.

La vita è più semplice di quello che si crede se la si osserva con gli occhi degli umili e dei semplici. Perché la vita è realmente umile e semplice. La complessità e difficoltà della vita è stata creata solamente dai difficili e complessi assemblati mentali.

Per aprire i Terzo Occhio bisogna avere l’Occhio Mentale che risponde a comando ai nostri ordini. Significa comandare ed essere padroni della nostra mente e conoscerne i veri meccanismi nascosti e in ombra.

Chakra del Terzo Occhio

I Chakra sono le ruote o vortice distributori dell’Energia Vitale Pranica all’interno del nostro corpo fisico. Il nostro corpo fisico ha al suo interno oltre 108 chakra. I principali sette corrispondono ognuno ad un colore diverso dello spettro della luce. Noi siamo figli della luce e al nostro interno portiamo un ARCOBALENO di VITA. La vita per perpetrarsi deve essere compenetrata da molta energia. L’energia è vita e la Vita è energia.

Senza energia nulla può essere in questo Universo. Il Chakra del Terzo occhio si chiama Ajna o porta della conoscenza. Il suo colore è il viola o blu indaco. E’ a livello psicoenergetico un chakra maschile che tende alla freddezza distaccata del padre. Lontano dal calore passsionale della Madre.

Attraverso la stimolazione grazie all’uso dei giusti colori il Terzo Occhio attraverso il suo relativo Chakra può essere potenziato e fatto funzionare adeguatamente.

Come sviluppare il Terzo Occhio

Per sviluppare il Terzo Occhio dobbiamo fare il lavoro inverso dell’acquisizione. Per sviluppare il Terzo Occhio dobbiamo liberarci da tutto ciò che non ci serve e non corrisponde alla Realtà. Vivere di Realtà significa essere liberi e distaccati da tutto ciò che concerne la materia e la vita stessa.

Il Terzo Occhio può essere attivato e svilupparne le sue capacità attraverso il canto e l’ascolto di formule magiche antiche o di mantra (preghiere) sacri non è così raro o difficile.

Il Terzo Occhio per essere sviluppato ha bisogno di fare esercizio attraverso le antiche discipline dello Yoga o varianti occidentali dello stesso. Può essere potenziato e sviluppato anche attraverso l’ascolto del silenzio interiore, la solitudine, la meditazione e le pratiche energetiche.

come aprire il terzo occhio2 | PerGiove.it

Come aprire il Terzo Occhio con la Cristalloterapia

Attraverso il corretto uso della Cristalloterapia applicata puoi sviluppare maggiormente le capacità del Terzo Occhio e le sue caratteristiche peculiari. Una pietra fantastica per aprire il terzo Occhio è l’Ametista o la Cianite Blu. Nel caso dell’Ametista se ne consiglia l’uso ai principianti e ai neofiti. La Cianite Blu invece è una pietra della Cristalloterapia avanzata che va usata con molta cautela. Come detto sopra lo sviluppo del Terzo Occhio in maniera troppo veloce può causare gravi problemi.

Per utilizzare la Cristalloterapia per aprire il Terzo Occhio servitevi di un operatore attestato nelle sue competenze. Un semplice inizio per chi desiderasse allinearsi con la vibrazione dell’Ametista è quello di portarne una burattata nella tasca dei pantaloni. Eseguire delle semplici meditazioni nel silenzio con essa nella mano sinistra apporterà un grande vantaggio. Queste due semplici e spesso svalutate pratiche di Cristalloterapia applicata nel quotidiano assicurano benefici immediati e senza controindicazioni. Favoriscono altresì l’inizio dello sviluppo totale del Terzo Occhio o Sesto Chakra.

Sull’argomento della Cristalloterapia puoi leggere i seguenti articoli:

La Cristalloterapia Svelata in Modo Semplice

Corso di Cristalloterapia

Come aprire il Terzo Occhio con l'Ametista | PerGiove.it

Video Corso sulla Cristalloterapia:

Come aprire il Terzo Occhio con la Cristalloterapia | PerGiove.it

Audio Corsi sulla Cristalloterapia:

Audiocorso Cristalloterapia come aprire il Terzo Occhio | PerGiove.it

Le Proprietà dei Cristalli e delle Pietre Prezione

Audio Corso le 9 Dichiarazioni Evolutive della Cristalloterapia | PerGiove.it

Le 9 Dichiarazioni Evolutive della Cristalloterapia

Come Attivare il Terzo Occhio

Per attivare il Terzo Occhio si possono fare le 5 Attivazioni Psichiche che Baba Bedi XVI° aveva codificato. Baba Bedi era il sedicesimo discendente di Guru Baba Nanak, il fondatore della religione dei Sikh. I monaci guerrieri indiani che erano deputati a mantenere la rettitudine sulla terra. Le 5 attivazioni psichiche sono un percorso serio e meticoloso che fa conoscere la vera essenza di se stessi in meno di due mesi circa di lavoro costante su di se.

Il Terzo Occhio va attivato e ripristinato perché se dimenticato e non usato tende a bloccare i suoi poteri e i suoi influssi energetici  benefici. Un Terzo Occhio ben attivato collabora a mantenere una giusta salute fisica, mentale e spirituale.

Le 5 attivazioni psichiche sono un percorso di 5 sedute da un’ora circa. In queste sedute si va a cercare qual’è la problematica della persone e se ne discute con esse per sbloccarle e per riportare le persone al giusto equilibrio psicofisico.

E’ molto importante fare quest’ultime nell’infanzia della persona perché come conseguenza hanno l’attivazione dei propri talenti personali. Viverli significa aver trasformato la propria vita da schiavi dei propri sensi a creatori di essa.

Per capire l’importanza dei Talenti puoi leggere questo interessante articolo su di essi.

Articolo “Lo scopritore di Talenti”

Come evitare i 3 danni maggiori di una scorretta apertura del Terzo Occhio

Più che imparare come aprire il Terzo Occhio bisogna imparare a comprendere che farlo potrebbe essere davvero assai pericoloso. Se non sotto la guida di un esperto del settore o di un maestro spirituale realizzato potrebbero esserci complicazioni nel processo. Il Terzo Occhio apre immediatamente l’Occhio Spirituale detto Occhio di Shiva e l’Occhio mentale. Attraverso di essi si possono vedere e scoprire le Verità dell’Universo. Non essere abituati a reggerne la forza e potenza potrebbe davvero sconvolgere ogni nostra credenza di vita con conseguenti danni difficilmente riparabili a livello psicologico e psicofisico. A volte anche fisico e si può arrivare fino a danni che ci potrebbero portare sulla sedia a rotelle.

Quindi al prima cosa è andare da una guida competente sul campo e che abbia ricevuto attestato delle sue competenza da un adeguato Maestro o Istruttore delle Parampara o lineaggio di discendenza diretto da Maestro Baba Bedi XVI. Come nel mio caso. I benefici di una corretta pratica sono:

  • la totale assenza di rischio
  • l’apertura dell’Occhio Spirituale e conseguenza apertura a quel mondo meraviglioso
  • L’apertura dell’Occhio Mentale e l’acquisizione immediata di una maggiore intelligenza

Come aprire il Terzo Occhio Diploma Baba Bedi XVI Davide Bertaina | PerGiove.it

1. Pazzia e alterazione della Cognizione dell’Individuo in relazione allo Spazio e al Tempo

Cercare di sforzare lo sviluppo del Terzo Occhio potrebbe potrebbe veramente farci vivere in un modo a se stante. Nel tempo della mia formazione olistica e spirituale ho visto davvero molti individui che cercando di crescere sono invece involuti a esseri umani senza sentimenti ne amore. L’Amore Puro è il primo segnale che ci fa verificare pienamente che una persona ha un Terzo Occhio completamente aperto e vede in maniera distaccata. Ricordiamoci che il Terzo Occhio a livello vibratorio fa parte dei colori freddi e ci indirizza a Verità e Distacco ma l’Equilibrio di tutti i Chakra porta alla Vera apertura del Terzo Occhio. Esso deve essere comunicante e in sinergia con tutti gli altri Chakra per funzionare in un contesto Spazio Tempo Corretto.

2. Insensibilità al dolore altrui e insensibilità alla situazione personale

Uno scorretto uso del Sesto Chakra potrebbe farci diventare insensibile al destino delle persone che ci circondano. Come vedere un film senza provare le emozioni. Il famoso distacco che dovrebbe crearci il Terzo Occhio è Distacco no disinteresse. Se per eccesso si diventa troppo cinici o senza sentimenti ed emozioni siamo davanti ad un caso di eccesso dell’utilizzo del Terzo Occhio e davanti a un insufficiente utilizzo dei Restanti Chakra energetici umani. Il condividere fa parte del Chakra del Cuore. Ci sono essenzialmente tre modi di far risvegliare il potere del Terzo Occhio che è in stretta relazione con il Risveglio del potere della Kundalini nel corpo umano.

  1. lo sviluppo del Chakra della Radice tramite il Tantra Yoga
  2. lo sviluppo del Chakra del Cuore tramite il Bhakti Yoga
  3. Lo sviluppo del Terzo Occhio che ci porta alla Conoscenza dell’Assoluto e Totale Sè

Il Tantra Yoga può portarci rapidamente all’attaccamento corporeo, lo sviluppo eccessivo del Bhakti Yoga a un buonismo non sano e l’ultimo metodo può portarci a un eccesso di saccenza poco pratica e non reale.

3. Essere estranei al mondo che ci circonda

Il mondo che ci circonda è indiscutibilmente parte di noi stessi. Non accorgerci di ciò che sta accadendo intorno a noi significa essere separati dalla parte più intima di noi stessi: gli altri.

Per chi ha il Terzo Occhio aperto non esiste più differenza tra ‘mio’ e ‘tuo’ e vede il tutto come parte di se stesso. Chi è sano partecipa nel mondo con tutta la sua premura e attenzione conoscendo che dare e ricevere sono la stessa cosa. La persona sana ha ottime relazioni con l’esterno di se e con se stesso.

La Conoscenza Assoluta che si raggiunge attraverso il Terzo Occhio ci porta a comprendere che Tutto è Uno e noi siamo parte integrante di questo Universo che ci culla da ancor prima che nascessimo.

come aprire il terzo occhio - la mente è sempre in agguato | PerGiove.it

Quando è meglio decidere di aprire il Terzo Occhio?

La cosa migliore come in ogni caso nella vita è ascoltare se stessi. Non esiste un periodo migliore e uno peggiore per farlo. Seguire il flusso della vita è la cosa più saggia. E’ giusto farlo quando si prova piacere nel farlo e non su comando. Ma la parola decidere delinea il fatto che bisogna fare un atto attivo e consapevole per farlo. Di conseguenza dopo queste congetture risulta chiaro che questo accade in soli due casi nella vita:

  1. quando siamo pronti per farlo
  2. quando ne abbiamo voglia ed entusiasmo

Perchè decidere di aprire il Terzo Occhio?

Sono innumeroveli i motivi per deciderlo ma il primo è il più importante è il seguente:

  • “quando si decide di non soffrire più”

I motivi secondari variano da persona a persona. Ci sono le persone che lo decidono per diventare più intelligenti, quelle a cui interessa leggere nel pensiero. Quelle a cui interessa essere liberi da condizionamenti inconsci o esterni a se stessi.

Molti decidono di farlo per essere liberi da Rabbia, Odio, Attaccamento, Invidia e Gelosia. Comprendendo chiaramente che queste caratteristiche esistono solo in funzione della mente. Eliminando la mente come quando si è illuminati con il Terzo Occhio aperto e funzionante in modo ottimale si può conoscere il tutto senza giudizio e problemi.

Benefici dell’Attivazione del Terzo Occhio

I benefici che si possono avere sono molteplici, qui sotto ci sono i principali, come linea guida per ottenere tutti gli altri.

1. Maggiore ed ottimale connessione con il proprio INTUITO

L’Intuito è la Voce di Dio che parla alla propria anima bypassando la mente. E’ veloce e fulmineo e porta la luce pura alla Coscienza offuscata dalla mente. L’Intuito ci aiuta a fare la scelta giusta nel momento del bisogno, quando c’è da fare una scelta davvero molto importante.

2. Aumentato ascolto della Voce della propria Coscienza

La Coscienza unisce il mondo interno a quello esterno. La Coscienza è l’anello di unione anche tra il Microcosmo umano e il Macroscosmo Universale. La Coscienza è fonte di ogni luminosità e Luce Pura. Se si hanno fatto cose non pulite e consone la Coscienza si offusca e non ci permettere di essere ottimali nello svolgimento della nostra vita. Si torna sulla terra per essere esseri più coscienti e per null’altro.

La Coscienza parla e se rimaniamo in ascolto ci sussurra tutti i modi e i metodi per vivere pienamente e appagati come esseri umani.

3. Aumentata Capacità Medianica e dei poteri del Sesto Senso

Il Terzo Occhio è la fonte di ogni comunicazione medianica con i mondi sottili e tra le persone. Possiamo anche diventare bravissimi a comunicare con l’aldila’ e tutti i mondi sottili che ci circondano.

Significato di Sesto Senso

Se parliamo di come aprire il Terzo Occhio ci imbatteremo sicuramente nel termine Sesto Senso. Che cosa è il sesto senso? E’ un modo particolare di chiamare la Chiaroveggenza o l’Intuito. Questi ultimi due sono i risultati e le capacità di un Terzo Occhio sano e che lavora in equilibrio.

Si chiama così perché di norma un essere umano è dotato di 5 sensi:

  1. Olfatto
  2. Gusto
  3. Vista
  4. Tatto
  5. Udito

Questi sono collegati in ordine al Primo Chakra MULADHARA, al Secondo Chakra SWADHISTANA, al Terzo Chakra MANIPURA, al Quarto Chara ANAHATA e al Quinto Chakra VISHUDDA.

Il 6 senso è collegato al TERZO OCCHIO e al Chakra Ajna che a sua volta è collegato con tutto ciò che non è sensibile a livello umano e legato alla SENSIBILITA’ PSICHICA UMANA che collega al mondo sconosciuto del PARANORMALE.

come aprire il terzo occhio - attivazioni psichiche Baba Bedi XVI - PerGiove.it

Quale Tecnica è consigliata per aprire il Terzo Occhio in maniera sicura?

Come già esposto in precedenza si può aprire il Terzo Occhio praticando molte discipline come lo YOGA, il REIKI, la CRISTALLOTERAPIA e attraverso molte altre ma a parer mio che vanto una conoscenza pluriennale nel campo ritengo che la REGINA di QUESTE TECNICHE è:

  • L’ATTIVAZIONE DEL TERZO OCCHIO e LA SCOPERTA dei TALENTI inventata da BABA BEDI XVI

Questa Tecnica comporta n: 5 sedute individuale con un OPERATORE DI TECNICA VIBRAZIONALE. Queste 5 sedute sono un vero e proprio percorso di crescita personale che si fa in compagnia dell’Operatore che ci porta ad aumentare la nostra CONSAPEVOLEZZA corporea e non.

Le sedute vengono svolte secondo questo schema:

  1. Nella prima seduta si fa un colloquio di presentazione su se stessi e l’Operatore appunta tutto ciò accaduto nella vita della persona e le sue esigenze e desideri e poi si effettua la PRIMA ATTIVAZIONE PSICHICA
  2. Nella seconda seduta si effettua subito la SECONDA ATTIVAZIONE PSICHICA e poi viene insegnata la tecnica sacra della SCRITTURA PSICHICA
  3. Nella terza seduta si effettua subito la TERZA ATTIVAZIONE PSICHICA e poi viene insegnata la tecnica sacra del DISEGNO PSICHICO
  4. Nella quarta seduta si effettua subito la QUARTA ATTIVAZIONE PSICHICA e poi viene insegnata la tecnica sacra della LISTA PSICHICA
  5. Nella quinta seduta si effettua subito la QUINTA ATTIVAZIONE PSICHICA e poi viene sviscerato il risultato dell’intero processo per capire la dinamica da armonizzare nella persona attraverso la DIAGNOSI dell’intero percorso. Dopodiché si elenca alla persona tutti i Talenti della sua persona: quelli neonati e quelli della vita precedente. Scelto il Talento Sacro su cui si vuole lavorare, questo viene attivato dall’Operatore.

Durata delle Sedute:

Le sedute hanno una durata media di circa un’ora a distanza di una settimana l’una dall’altra massimo due settimane. Le sedute se terminate tutte con successo fanno sì che nell’arco temporale di 6 mesi massimo un anno dall’ultima seduta la Vita della persona in questione migliori considerevolmente su tutti gli aspetti richiesti al momento del colloquio.

Questo tempo è necessario per far si che ci sia un cambiamento sano con una corretta maturazione del seme di consapevolezza ricevuto all’atto delle ATTIVAZIONI PSICHICHE.

Da chi è possibile andare a farsi attivare il Terzo Occhio?

E’ possibile farsi ATTIVARE dal personale autorizzato a farlo. Quest’ultimo deve aver imparato la Tecnica da Istruttori qualificati per fare questo.

Davide Celestino Bertaina è autorizzato ad ATTIVARE le persone grazie alla sua discendenza diretta attraverso gli anni con BABA BEDI XVI, insegnamento ricevuto dalla sua Maestra. Questo è anche regolarmente documentato dall’Attestato della scuola frequentata.

come aprire il terzo occhio - Davide Celestino Bertaina | PerGiove.it

Dove è possibile andare a rivolgersi per farsi attivare il Terzo Occhio?

E’ possibile farsi attivare il tutta Italia presso gli studi convenzionati.

Su richiesta telefonica è possibile collaborare con Davide Celestino Bertaina e rendersi disponibili in tutta Italia per questo servizio di CONSAPEVOLEZZA e nella sua divulgazione al mondo.

In via generale si riceve a CUNEO, TORINO, IVREA, BIELLA, NOVARA, ASTI, VERCELLI, SAN REMO, IMPERIA, SAVONA, MONTECARLO.

Davide Celestino Bertaina – Sat Cit Ananda Vigraha – “Luce Tonante”

Via Torre Allera, 65 – 12100 Cuneo – Telefono: 3474662849

info@pergiove.it – sito internet: www.pergiove.it – pagina facebook: PerGiove.it – canale You Tube: PerGiove.it

come aprire il terzo occhio chiama ora | PerGiove.it

Libri Consigliati sul come aprire il Terzo Occhio

Questi libri sono da leggere a puro titolo informativo. Si consiglia di chiamare l’autore dell’articolo per avere un consiglio personalizzato.

E’ sempre meglio non inventarsi e seguire le istruzioni di un istruttore qualificato!!!

come aprire il terzo occhio - spiritual site | PerGiove.it
come aprire il terzo occhio - metti le 5 stellette google | PerGiove.it
2019-02-19T13:06:35+00:00
X